Previous and Next posts:
Thursday, April 5th, 2007

Finalmente la buona novella che attendevo: l’ultima versione del plugin multilingua Gengo 0.9 compatibile con i recenti wordpress. Avevo WP 2.1 Ella, ho pensato: Ok, aggiorniamo Gengo… eh no no. Altra buona nuova era che Spam Karma 2 aveva anche rilasciato un’ultima release Gengo-compliant, quindi scarico anche SK2 2.3… ma(!) ho scoperto presto che «Gengo 0.9 funziona solo su WordPress 2.1.2 o superiore» e orsù aggiorniamo tutto il cucuzzaro!

Ed eccomi, scrivendo un nuovo post per testare quel che non funzionava su WP2.x di Gengo 0.8 (se vuoi leggi qui sulla non completa compatibilità della versione precedente) dopo che l’aggiornamento generale è stato -spero- compiuto senza intoppi.

Il problemone iniziale è stato, ancor prima dell’upgrade, riprendere il codice nuovo di Gengo e ri-modificarlo, visto che l’avevo pesantemente “craccato” per gestire la mia personale esigenza: determinare la lingua corrente in base al sotto-dominio e non in base a parametri in querystring e rewrite vari di url (quel pessimo /en/ o /it/ in coda a tutti i link del blog). Quindi ho direttamente uploadato la mia versione ritoccata (che impavido eh) e stupefacentemente funzionante… all’apparenza, ora vediamo…



4 Responses to “Aggiornato Wordpress (da 2.1 a 2.1.3)”

  1. koalalorenzo Says:

    salve,
    Non so se questo commento sta bene qui, ma ne approfitto.
    Dove hai trovato questo tema?
    e come hai fatto a usare wordPress (che uso anche io, ma come semplice blog) anche come CSM tipo joomla?
    grx d ttutto

  2. Heracleum Says:

    Ciao Koalalorenzo,
    rispondo prima dall’osservazione dell’uso di WordPress come CMS: in realtà qui wordpress è installato solo in una sottocartella del sito, quindi il resto del sito non è gestito da WP ma da un mio “template engine” in php. Diciamo dunque che gestisce solo la parte di articoli del sito, quindi non molto diverso dal tuo blog ;)
    Il tema corrente l’ho realizzato da me partendo dal consueto Kubrick di default proprio per rispecchiare il layout del resto del sito (seppur ogni sezione può decidere sfumature e colori diversi).

  3. michele Says:

    Ciao, probabilmente mi puoi aiutare. Avrei intenzione di usare gengo sul mio blog in modo tale che in italiano avrei una url del tipo :www.miosito.com/articolo mentre in inglese una del tipo http://www.miosito.com/articolo/en (anche se preferire http://www.miosito/en/articolo). Vedo che sei riuscito a fare qualcosa del genere. Potresti darmi qualche consiglio o addirittura passarmi il plugin modificato ? “Read this article in ….” lo hai aggiunto a mano o è un ulteriore plugin ? Infatti per passare da un articolo all’altro sembra che gengo si affidi solo alla lingua del browser.

  4. Heracleum Says:

    Ciao Michele,
    sto in partenza per una settimana, nel frattempo se vuoi prova ad aggiungere ulteriori dettagli sulla tua situazione attuale (che versioni di WP e gengo, se vuoi anche il tuo link, etc..) e come la vorresti in seguito alle modifiche.
    Calcola comunque che, come puoi leggere in questo e negli altri miei post riguardo Gengo, nel momento in cui modifichi direttamente il suo codice al rilascio di una nuova versione il lavoro potrebbe essere riapplicato quasi da capo (come è capitato a me per beneficiare dell’ultimo upgrade).
    Il link “Read this in ..” è stato risolto da una template function disponibile in gengo, a memoria mi sembra the_translation(), ma ti dirò più precisamente al ritorno.
    A presto

Leave a reply

Allowed XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>